lunes, 27 de febrero de 2012

INCANTI DI SARDEGNA!


Nell'immaginario collettivo il mare della Sardegna è quello azzurro e lucente da cartolina che evoca l'estate e le vacanze. Bruno Manunza, raffinato fotografo naturalista, lo vede e lo interpreta invece con occhio poetico, offrendo straordinarie suggestioni. Il suo libro "Dai mari della Sardegna, un'isola di biodiversità"(pubblicato da Publinova Edizioni Negri) è una galleria di immagini che mostrano una Sardegna sorprendente e sconosciuta.Per verderne di più seguite il link:
http://lanuovasardegna.gelocal.it/multimedia/2012/02/24/fotogalleria/le-magie-del-mare-della-sardegna-negli-scatti-di-bruno-manunza-31511339/1

lunes, 20 de febrero de 2012

CONCORSO COMEMAI!!

Ciao a tutti,

Pese a la que está cayendo os queremos invitar a disfrutar con nosotr@s del espíritu festivo del Carnaval; así que, como cada año, “Come mai?” organiza su concurso carnavalero. En esta ocasión os pedimos que compartáis vuestras fotografías pero… del carnaval italiano, ¡sorprendednos!



El jurado estará compuesto por nuestros profesores y profesoras que elegirán -de entre las recibidas- las tres mejores instantáneas. Pueden ser fotos hechas en Italia en uno de vuestros viajes o en cualquier otro país, con una clara alusión al Carnaval italiano.



Los premios: como no podía ser de otro modo recompensaremos la creatividad, fantasía y originalidad del siguiente modo:

1er premio: una plaza en uno de nuestros cursos de cocina

2º premio: un 2x1 en uno de nuestros cursos de cocina

3er premio: una botella de vino italiano



Nos podéis enviar vuestras fotos hasta el viernes 2 de marzo y la semana sucesiva publicaremos en nuestra web las tres fotos ganadoras.

Es aconsejable que, en el caso de que ocupen mucho espacio, nos mandéis las fotos comprimidas.

Si deseáis comentarnos algo sobre el concurso o sobre otra cosa, no dudéis en contactar por correo-e o por teléfono - 915 210 335.



Por otro lado, y aprovechando que estamos en Carnaval, “Come mai?” os informa de las actividades previstas para las próximas semanas.



CURSOS DE COCINA ITALIANA EN ITALIANO

- Viernes 24 de febrero, 20.00 horas. Preparamos “tagliatelle al nero di seppia” condimentadas con salsa de atún y tomate fresco. Precio: 36€

- Viernes 2 de MARZO, 20:00 horas. Preparamos “risotto ai funghi”. Precio: 36€

- Viernes 23 de MARZO, 20:00 horas. Preparamos “gnocchi di patate” condimentados con una salsa de gorgonzola y rúcula. 36€

- Domingo 11 de marzo, 12.00 horas. Preparamos “pasta fresca” en familia. Curso para niños y adultos. ¿precio?



CURSOS DE LENGUA Y CULTURA ITALIANA

Desde principios de marzo empiezan los nuevos cursos de lengua italiana para todos los niveles:

- Curso de italiano para principiantes: los sábados por la mañana de 10.00 a 14.00

- Curso de italiano para estudiantes con beca Erasmus: jueves y viernes de 16.30 a 19.00 o martes y viernes de 11.00 a 13.30

- Curso de italiano de nivel elemental: los jueves de 19.00 a 21.30

- Curso de italiano de nivel pre-intermedio: los lunes de 18.30 a 21.00

- Curso de conversación, nivel intermedio-avanzado: los jueves de 11.00 a 13.30

- Curso de italiano para la preparación las pruebas de “certificación del conocimiento de la lengua italiana”: los miércoles de 19.00 a 21.30

- Si os interesan otros niveles u otros cursos específicos, contactad con nosotros.



Un cordial saludo a todas y todos.

lunes, 13 de febrero de 2012

SE AMATE LA BUONA MUSICA ITALIANA,EVITATE IL FESTIVAL DI SANREMO!


E’ iniziato il countdown per la Sessantaduesima edizione del Festival di Sanremo che si svolgerà, come ogni anno, al Teatro Ariston a partire dal 14 febbraio per concludersi quest’anno il 18 febbraio e dopo la conferenza stampa avvenuta ieri l’altro sono stati finalmente rivelati gli ospiti di ogni serata e la programmazione che farà capo ai 5 giorni previsti per il Festival della canzone italiana, anche quest’anno condotto da Gianni Morandi con l’ausilio di Rocco Papaleo e dalla top model ceca Ivana Mrazova. E in attesa di vedere la nuova edizione del Festival ecco la programmazione serata per serata, con anticipazioni di ospiti e avvenimenti che di certo incuriosiranno sia il telespettatore più assiduo della kermesse canora tutta italiana, sia quello curioso che come ogni anno si aspetta di vedere novità e avvenimenti interessanti per poter dedicare parte della sua serata alla visione dello spettacolo televisivo.

miércoles, 8 de febrero de 2012

UNA VITTORIA SIGNIFICATIVA!


Il pastore ferma il cemento a Capo Malfatano. L'ottantenne Ovidio Marras e Italia Nostra battono Benetton, Marcegaglia e Toti. Prima la vittoriosa difesa del vecchio sentiero delle pecore. Adesso il Tar annulla i via libera della regione alla costruzione di un insediamento turistico da 190mila metri cubi.

viernes, 3 de febrero de 2012

PASTORIZIA:FUTURO E SOSTENIBILITA'


La Sardegna possiede il 40 per cento dell'intero patrimonio ovicaprino nazionale (3 milioni di pecore e 200 mila capre) e, conseguentemente, detiene il sistema pastorale più importante in Italia. Il pastoralismo è una cultura, un modo di rapportarsi tra uomo e territorio. Non una cultura residuale ma, fino ad oggi, in espansione. Il pastore è sceso dalle montagne verso le colline e le pianure della Sardegna. Ha anche realizzato una transumanza lunga perché ha varcato il mar Tirreno, ha colonizzato non solo le terre abbandonate dagli agricoltori sardi ma anche quelle dei mezzadri, soprattutto della Toscana. Nel secondo dopoguerra il progressivo appoderamento delle aziende pastorali e l'abbandono delle transumanze hanno portato a una relativa stanzialità delle greggi. Si è verificata una trasformazione degli allevamenti in aziende sedentarie con sostanziali miglioramenti fondiari, diffusione delle trattrici, degli edifici razionali, della mungitura meccanica, della refrigerazione del latte alla stalla. Il pascolamento a cielo aperto, integrato dalla coltura degli erbai, è tuttavia ancora oggi la base alimentare di gran lunga prevalente per gli ovini della Sardegna. La pastorizia è da questo punto di vista, come mostrano molti studi recenti a livello internazionale, un sistema più che mai sostenibile in tempi di crisi ambientale e alimentare perché si mostra in grado di garantire produzioni in ambienti marginali, abbandonati dalle moderne agricolture, se coniuga l'attività col rispetto dell'ambiente: può essere una risposta antica a problemi del futuro.

miércoles, 1 de febrero de 2012

COPRITEVI BENE!


E' arrivata anche al meridione la straordinaria ondata di gelo siberiano che ha investito l'Europa. Finora però, grazie anche ai piani anti-neve, la circolazione stradale e ferroviaria non ha subito interruzioni, fatta eccezione per la riduzione di alcuni treni regionali e per il divieto al transito su alcuni tratti autostradali imposto ai mezzi di stazza superiore alle 7,5 tonnellate a pieno carico. La perturbazione potrebbe durare anche un decina di giorni.Intanto sono numerose le grandi città che devono fare i conti con la neve. Dopo Milano e Torino, oggi tocca a Firenze. Dopo i primi fiocchi ieri nel tardo pomeriggio, attorno alla mezzanotte la neve è caduta più copiosa imbiancando i tetti e le strade meno trafficate della città. Al lavoro da oggi i mezzi spargisale del Comune per garantire la viabilità. Nel capoluogo toscano le scuole oggi saranno aperte. A Napoli imbiancato anche il Vesuvio, mentre a Bologna in centro sono caduti in media 25 centimetri di neve.