martes, 15 de junio de 2010

PERIODO D'ESAMI??? MANGIANDO SI IMPARA!!

La dieta da seguire prima dell’esame

Carboidrati, proteine, zuccheri e grassi polinsaturi. Pesce, carne e uova. Sbagliato mettersi a dieta prima degli esami perché ragazzi devono fornire al proprio organismo tutto ciò di cui ha bisogna. La regola allora è mantenere un'alimentazione sana ed equilibrata. Così si riesce a mantenere allenato il cervello, senza ingrassare. Ecco lo schema alimentare proposto dal dottor Pietro Antonio Migliaccio, medico nutrizionista

COLAZIONE
Un bicchiere di latte parzialmente scremato (g 200), caffè , un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate con un cucchiaino di marmellata a scelta, oppure biscotti.

MERENDA
un frutto a scelta oppure uno yogurt (g 125) oppure un gelato oppure tre biscotti.

PRANZO
Secondo piatto: pesce fresco o surgelato (g 130) o calamari o gamberi o seppie g 150 (peso netto e crudo); oppure carne bianca o rossa (g 130); oppure formaggi light (g 100); oppure una pasta fredda (g 80) o un'insalata di riso (g 80)
Contorno: tutte le verdure. Olio: un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Pane: comune g 60 o pane integrale g 70.

SPUNTINO
un frutto a scelta oppure uno yogurt (g 125) oppure un gelato oppure tre biscotti;

CENA
Secondo piatto: una porzione a piacere, a base di pesce, cucinato e condito secondo le abitudini alimentari familiari (non mangiare alimenti fritti); Contorno: tutte le verdure, compresi i fagiolini ed i funghi; mangiare legumi, patate e mais in alternativa al pane;
Olio: un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Pane: comune g 60 o pane integrale g 70
Frutta: una mela o una pera o un kiwi o una banana piccola

No hay comentarios:

Publicar un comentario